Il bacio, effetti positivi e negativi

Foto di due innamorati che si scambiano un bacio

Che cosa è un bacio se non una manifestazione d’amore?
Generalmente è così ma in realtà oltre all’amore si trasmettono anche tante altre cose.

Le malattie più comuni trasmesse con il bacio

Innanzi tutto la bocca non è un luogo pulitissimo, perchè la saliva contiene numerosissimi batteri di tante specie diverse, infatti si stima che in 10 secondi di bacio si scambino fino a 80 milioni di batteri. Inoltre i baci con scambio di saliva possono trasmettere alcune malattie, sia di origine batterica che virale, con una varietà e pericolosità che vanno dal semplice raffreddore alla famigerata meningite. Eppure anche questo scambio di batteri può essere benefico, infatti la saliva contiene anche dei batteri cosi detti “buoni” per cui lo scambio di batteri che avviene durante il bacio stimola il sistema immunitario determinando un aumento degli anticorpi.

Possiamo sinteticamente indicare le malattie più comuni:

  • mononucleosi;
  • herpes labialis;
  • epatite B;
  • malattie esantematiche dei bambini.
  • carie dentaria
  • malattia paradontale

La mononucleosi è chiamata, appunto, ”la malattia del bacio” ed è un malattia infettiva causata da un virus Epstein Bar che si trasmette con la saliva .

L’herpes labialis è una malattia infettiva che si trasmette con il bacio e si diffonde quando sulle labbra sono presenti le classiche vescicole piene di siero. Se avete toccato con le mani la lesione, ricordate di lavarvi bene le mani per evitare di trasmettere il virus in altre parti del  corpo.

Le epatiti in generale non si trasmettono con la saliva o con il bacio, tuttavia se sono presenti lesioni o ferite del cavo orale, un contatto sangue – sangue può essere causa di infezione.

Numerosi studi hanno messo in evidenza la trasmissione con il bacio dello streptococcus mutans, il batterio principale della carie, che è una malattia causata dal progressivo dissolvimento dello smalto dentale dovuto alla azione corrosiva dello streptococco mutans nella saliva.

L’American Academy of Periodontology ha notato che il 75% degli adulti ha malattie gengivali di qualche tipo, per cui con il bacio si possono trasmettere malattie indesiderate. Infatti è stato dimostrato che nelle coppie in cui uno dei partner è affetto da paradontite, è maggiore il rischio che il compagno/a la sviluppi a sua volta in maniera più o meno grave a secondo della sua capacità di difesa immunologica (Istituto Ricerca e Formazione in Microdentistry di Francesco Martelli).

Gli effetti positivi di un bacio

Il bacio è anche fonte di benessere. Un recente studio pubblicato sulla rivista Current Pharmaceutical Design ha messo un evidenza una riduzione del dolore quando ci si bacia, probabilmente a causa dell’ossitocina rilasciata che ha  capacità analgesiche. Dobbiamo ricordare anche gli effetti calmanti degli abbracci e dei baci delle mamme verso i bambini che piangono quando si fanno male. Il bacio è benefico a tutte le età perchè scatena una ”pioggia ormonale” con produzione di dopamina, endorfine e serotonina, che agisce positivamente anche su ansia e depressione.

Concludendo, è molto importante mantenere la bocca sempre pulita per ridurre al minimo la trasmissibilità di malattie, ma sicuramente gli effetti benefici del bacio sono di gran lunga superiori a quelli negativi.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Nome ed email sono necessari.